Storia - amg danza murano
dimostrazioni tecniche danza 002.jpg

La sezione danza all’interno di A.M.G. Murano nasce nel lontano 1992, dove con un ridotto numero di bambine ed un paio di insegnanti si avviavano le prime lezioni.
Nel 1998 entra nel teem l’insegnante Mayla Scattola, da allora pian piano aumentano i corsi, il numero e la bravura delle piccole; con il suo insegnamento  le arrichisce di tecniche, pretende ed ottiene da loro ciò che poteva essere insperato.

Cominciano i primi concorsi, per quattro anni in alcune rassegne di danza si è ospiti al teatro “La Perla” al Lido di Venezia, dopo di che rassegne e concorsi vengono fatti in tutta Italia.
Alcuni elementi di AMG Danza Murano partecipano a diversi stage di danza (classica, contemporanea, jazz) al Ghirada di Treviso, a Pescara, a Taormina con coreografi di noto calibro mondiale tra cui Bruno Collinet, Cristofer Huggins, Kledi Kadiu, Dominique Khalfouni, Fabrizio Monteverde, Raffaele Paganini, Garrison Rochelle, Margarita Smirnova. Stage vengono effettuati anche in sede con noti coreografi come Deborah Pantaleone, Wladimir Felibert, con ­un coreografo mimo ed altri. Rassegne e concorsi con buoni risultati vengono effettuati in tutta Italia.

Dal 2004 AMG Danza Murano organizza spettacoli di danza in teatri.

dimostrazioni tecniche danza 005.jpg

Attualmente sono sei i corsi che, in base all’età e allo stile di danza sono offerti ai ragazzi che vogliono entrare nel mondo della danza. Un settimo corso, sorto da pochi anni, è proposto agli adulti, un modo per mettere in funzione correttamente il nostro fisico e talvolta per scaricare le energie passive stressanti che si accumulano durante snervanti giornate lavorative.

Molteplici sono gli stili di danza insegnati in palestra: danza contemporanea, contact, jazz, hip hop, ma la roccaforte di AMG Danza Murano è la danza classica.

Nella danza classica esistono e convivono due estremi: da un lato una tecnica specifica, rigorosa, che plasma e smaterializza il corpo del ballerino rendendolo un meraviglioso strumento di espressione, dall’altra una ispirazione artistica che viene dal cuore, una carica interiore spontanea e viva